Esplorare

SAPIENZA

La Sapienza è la seconda isola più grande del complesso delle Oinousses messiniane dopo la Schiza. Si trova al largo della costa sud-occidentale della Messinia, di fronte a Methoni ed è un’isola verdeggiante con una flora rara. A sud-ovest della Sapienza si trova il punto più profondo del Mediterraneo, noto come il “fossato di Oinousses”, con una profondità di 5.121 metri. Il punto più alto dell’isola è di 219 metri. L’accesso all’isola è effettuato da imbarcazioni turistiche che partono da Methoni. La Sapienza si trova su un’ importante rotta marittima che collega l’Italia con il Medio Oriente.

Numerosi sono stati i naufragi sulle sue coste, alcuni dei quali trasportavano carichi particolarmente significativi, oggi di grande valore archeologico.

Uno di essi conteneva le colonne del grande peristilio che Erode aveva costruito a Cesarea, in Palestina, nel I secolo d.C., mentre un altro conteneva importanti sarcofagi romani. Nella parte meridionale dell’isola c’è un faro costruito nel 1885. Ha un’altezza di 8 metri e un’altezza focale di 110 metri. Salendo 75 scalini di pietra si arriva in cima. Da lì si può vedere il famoso isolotto a forma di cuore, noto come Diadelfoi. Il faro è stato costruito su richiesta della regina Vittoria d’Inghilterra.

Alla Sapienza troverete spiagge e sentieri incantevoli che stuzzicheranno la vostra curiosità di esperienze uniche. Ammos, la spiaggia con tamerici in fila sulla spiaggia di sabbia bianca e la fitta vegetazione cespugliosa in contrasto con le acque cristalline vi fanno sentire di aver trovato l’isola esotica di cui stavate cercando. Nei mesi estivi è piena di vita ed è la destinazione assoluta dell’isola. Altri luoghi da visitare sono Kokkina, una spiaggia impressionante dove rimarrete colpiti dalla sua ripida bellezza e dal panorama sereno, Magazakia, il molo che conduce alla Spartolakka, Koumarodasos e Porto Longo, un porto naturale dalla bellezza unica che regala al visitatore la possibilità, attraverso il sentiero lì, di raggiungere il faro della Sapienza. Se andate al faro, godrete della vista dall’alto della famosa isola a forma di cuore di Diadelfoi.

AGIA MARINA

Agia Marina è un’ isola del complesso delle Oinousses Messiniane. È una piccola isola disabitata di forma quasi tonda situata tra le isole di Schiza e Sapienza. È relativamente pianeggiante ed il suo punto più alto non supera i 30 metri. In quel punto più alto si trova una piccola chiesa dedicata a Santa Marina. Ogni anno il 17 luglio, giorno celebrato dalla chiesa, i fedeli visitano l’isola.

FINIKOUNDA

Nella parte sud-occidentale della terra messiniana, tra Methoni e Koroni, si trova Finikounda, una pittoresca località balneare con tranquille spiagge di sabbia e acque cristalline.

Le spiagge di Finikounda (porto), Anemomylos, Mavrovouni, Koumbares, Chelonaki, Lampes, Loutsa, Kantouni, Mikro e Megalo Marathi offrono tutto ciò che si sogna per le vacanze estive: meravigliose spiagge di sabbia, acque cristalline e riposo.